Febbraio 2018

Febbraio 2018

Drenik ND d.o.o. sceglie di affidarsi ancora una volta all’azienda lucchese per realizzare la macchina 2 per la cartiera, acquisita qualche anno fa, in Ungheria. Il nuovo accordo prevede la fornitura di un altro impianto completo chiavi in mano identico a quello già richiesto lo scorso anno per lo stabilimento in Serbia.
La macchina da 1850 m/min, formato 2850 mm, capacità produttiva di 120 ton/giorno sarà alimentata da due linee di preparazione impasti per cellulosa vergine ed equipaggiata con ribobinatrice idraulica a 4 svolgitori, impianto elettrico completo, chiarificatore, sistema di aspirazione polveri e nebbie e ventilazione sala.
La PM2 sarà la quarta macchina targata Recard dell’azienda serba di cui si prevede l’avviamento per l’estate 2019. Una importante conferma di fiducia da parte della Drenik, dunque, che permette inoltre a Recard di piazzare la sua prima bandierina sul territorio ungherese.